Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO

In Primo Piano

Vetrina di Clio

Storia in Video

Rassegna Stampa

Scuola Stampa e Cultura
Scuola Stampa e Cultura

Ricerca sul Sito

Google


Rassegna stampa

Alessandro Carioti, Gli storici contro la tirannia del presente che confonde Mussolini e Carlo Magno. Fonte: Il Corriere.it, 18.08.2014

Alessandro Carioti, Gli storici contro la tirannia del presente che confonde Mussolini e Carlo Magno. Fonte: Il Corriere.it, 18.08.2014 Mussolini come Carlo Magno? Non si tratta di una provocazione né di un gioco. E' molto seria la questione evocata dallo storico Roberto Balzani, ex sindaco di Forlì e candidato alle primarie del centrosinistra per la Presidenza dell'Emilia-Romagna. Curatore della mostra "Il giovane Mussolini 1883-1914", in corso a Predappio, Balzani ha dichiarato che il fascismo è un "argomento sedimentato", cui bisogna guardare, se non proprio come a Carlo Magno, certo con più distacco che in passato. Il nodo non è tanto la necessità di superare una visione ideologica del ventennio, quanto la difficoltà di trasmetterne la conoscenza...


Leggi la Notizia »

Eva Cantarella, Una scuola adatta a tutte le religioni. Fonte: Il Corriere.it 13 agosto 2014.

Eva Cantarella, Una scuola adatta a tutte le religioni. Fonte: Il Corriere.it 13 agosto 2014. Bisogna davvero leggerlo, questo libro che raccoglie gli atti di un convegno recentemente tenuto all'Università degli Studi di Milano, intitolato Proposte per l'insegnamento della storia delle religioni nelle scuole italiane. Si ponga subito attenzione: insegnamento «delle religioni», non «della religione». Questo è infatti il nome della disciplina storico-religiosa che in Italia ha avuto come padre fondatore Raffaele Pettazzoni e può vantare maestri come Angelo Brelich, Ernesto De Martino, Vittorio Lanternari, Ugo Bianchi e Dario Sabbatucci.


Leggi la Notizia »

Alberto Manguel, L'infelicità digitale. Fonte: La Repubblica, 3 agosto 2014 (ripreso dal blog Illuminations)

Alberto Manguel, L'infelicità digitale. Fonte: La Repubblica, 3 agosto 2014 (ripreso dal blog Illuminations) Nell'antica Roma era già nota. Petrarca la chiamava malinconia. Il dottor Faust “il fuoco che consuma il cuore”. La consapevolezza di essere singoli, separati, insoddisfatti non sembra essersi perduta. Nonostante i social network. Con la tecnologia siamo sempre connessi agli altri. Ma abbiamo davvero sconfitto la solitudine? Tutti i nostri plurali sono in fin dei conti singolari. Che cosa ci porta, dalla fortezza del nostro io, a cercare la compagnia e la conversazione con altri esseri che ci rispecchiano all'infinito nello strano mondo in cui viviamo?


Leggi la Notizia »

Marina Montesano, L'altro eroe dei due mondi. Fonte: Il Manifesto, 30.07.2014

Marina Montesano, L'altro eroe dei due mondi. Fonte: Il Manifesto, 30.07.2014 Il grande condottiero macedone Alessandro Magno rivive in un sentiero di libri che dall'antichità lo conduce fino al Medioevo e ai giorni nostri. "Giu­lio Cesare fu visto pian­gere di fronte a una sta­tua di Ales­san­dro Magno; alla domanda sul per­ché pian­gesse rispose: «Alla mia età Ales­san­dro era padrone del mondo, e io non ho fatto nulla». È una leg­genda, fra le molte che cir­co­la­vano nel Medioevo a pro­po­sito del grande con­qui­sta­tore; e al pari di tante leg­gende ci dice qual­cosa di impor­tante: in que­sto caso, mostra la cen­tra­lità delle figura di Ales­san­dro, pie­tra di para­gone, per epo­che e con­te­sti cul­tu­rali dif­fe­renti, dell'idea di rega­lità, di gran­dezza, di gusto dell'avventura, del genio e della fol­lia com­bi­nate della hybris smisurata."


Leggi la Notizia »

Maurizio Ferraris, ebook Il caos calmo del digitale che rivoluziona la lettura. Fonte: la Repubblica.it, 24.07.2014

Maurizio Ferraris,  ebook Il caos calmo del digitale che rivoluziona la lettura. Fonte: la Repubblica.it, 24.07.2014 In La musa impara a scrivere ( 1986) Eric Havelock aveva analizzato, con lo sguardo del filologo classico, i cambiamenti epocali comportati dal passaggio dall'oralità alla scrittura: trasformazioni nei fruitori (che non avevano più bisogno di ricordare a memoria i propri testi preferiti) e nei produttori, che dovevano immaginarsi un pubblico insieme più distratto (si può leggere senza troppa attenzione, si possono saltare le pagine più noiose) e più severo (il lettore potrà tornare sul testo, e criticarlo). Pochissimi anni dopo l'uscita di quel libro, ci si è trovati di fronte a una svolta non meno radicale. Caratterizzata dall'esplosione e diffusione capillare della scrittura (e delle registrazioni in generale) nel web. È la cosiddetta “quarta rivoluzione”.


Leggi la Notizia »


Dalla Scuola

Erica Cimò, Il nuovo quaderno di Eurydice dedicato al sistema educativo italiano. Fonte: Eurydice

Erica Cimò, Il nuovo quaderno di Eurydice dedicato al sistema educativo italiano. Fonte: Eurydice Il quaderno di Eurydice appena pubblicato, dal titolo Il sistema educativo italiano, presenta in dettaglio i livelli di istruzione e formazione ed in particolare ll'organizzazione e la gestione del sistema e i singoli livelli di istruzione, dall'educazione prescolare all'istruzione superiore. Una sezione a parte viene dedicata all'istruzione degli adulti, una tematica di attualità considerando che l'aumento della partecipazione degli adulti all'apprendimento permanente risulta tra gli obiettivi della strategia europea "ET2020". Le informazioni sono tratte dall'enciclopedia online sui sistemi educativi, Eurypedia, uno strumento di consultazione importante per conoscere e studiare i sistemi educativi europei (Il testo può essere scaricato gratuitamente dal sito Eurydice)


Leggi la Notizia »

4° Premio nazionale "Cesare Cancellieri"

4° Premio nazionale "Cesare Cancellieri" Il Premio Nazionale «Cesare Cancellieri», che ha preso il via nel 2008 con cadenza biennale, è giunto quest'anno alla sua quarta edizione. Possono partecipare al concorso docenti o gruppi di docenti di ogni ordine e grado di scuola, che presentino lavori realizzati con gli studenti nell'ambito di una delle tre sezioni tematiche: didattica della matematica, valenza formativa dell'informatica, giochi matematici, logici e linguistici. Altri dettagli del premio nel bando di concorso.


Leggi la Notizia »

Vita dell'associazione

26-29 agosto 2014. XX Scuola estiva di Arcevia 2014: Insegnare a scrivere testi in storia.

26-29 agosto 2014. XX Scuola estiva di Arcevia 2014: Insegnare a scrivere testi in storia. La ventesima edizione della Scuola estiva di Arcevia che si svolgerà dal 26 al 29 agosto 2014 è dedicata al tema: Insegnare a scivere testi in storia. Pubblichiamo il programma, i materiali proposti dai relatori, i progetti dei laboratori le notizie utili per l'iscrizione al corso. Per l'occasione la segreteria di Clio '92 ha predisposto un documento, discusso e arricchito dalle proposte elaborate nel Convegno nazionale del 15-16 marzo 2014, tenutosi a Rimini su questi temi, che vuole essere un primo qualificato contributo a sostegno del rinnovamento della storia insegnata e delle pratiche didattiche innovative.


Leggi la Notizia »

Il Bollettino di Clio: on line il N. 2 della nuova serie sul tema "Insegnare la prima guerra mondiale".

Il Bollettino di Clio: on line il N. 2 della nuova serie sul tema "Insegnare la prima guerra mondiale". E' in linea il numero 2 del Bollettino di Clio (NS) la rivista digitale di Clio '92. Questo numero è dedicato al tema "Insegnare la prima guerra mondiale". Intervista ad Antonio Gibelli, per fare il punto su alcuni risultati della ricerca storiografica. A seguire contributi, esperienze, libri e immagini che entrano nel merito della didattica del tema con interventi di B. De Gerloni, A. Parisi, P. Coppari, C. Sampaolesi, F. Dematté, M. Pilusu, E. Perillo, V. Guanci. Editoriale, spigolature e un omggio a Mario Lodi a cura di Saura Rabuiti che con la Redazione ha curato questo numero. La presentazione del Bollettino è leggibile liberamente. La versione sfogliabile o scaricabile in versione pdf è riservata ai soci iscritti all'associazione Clio '92. Buona lettura!


Leggi la Notizia »

Il progetto Milanosifastoria. Per il rilancio della cultura e della formazione storico interdisciplinare nell'area milanese.

Il progetto Milanosifastoria. Per il rilancio della cultura e della formazione storico interdisciplinare nell'area milanese. Milanosifastoria è un Progetto pluriennale per il rilancio della cultura e della formazione storico-interdisciplinare nell'area milanese, gemellato con la Festa internazionale della Storia di Bologna e aperto alla collaborazione con altre Feste (o Festival) nazionali e internazionali della Storia. L'associazione Cio '92 aderisce all'iniziativa. Dal sito dell'associazione IRIS la documentazione in progress del progetto.


Leggi la Notizia »


Didattica della storia

Claudia Voltattorni, La Resistenza "ricordata" a scuola. Accordo tra il Miur e l'Anpi-

Claudia Voltattorni, La Resistenza "ricordata" a scuola. Accordo tra il Miur e l'Anpi- Settanta primavere da quel 25 Aprile 1945 che sancì la Liberazione d'Italia. Oltre mezzo secolo dopo quei mesi di guerra, morti, vincitori, vinti e Resistenza. E il 2015 sarà l'anno degli anniversari. La fine della Seconda guerra mondiale, la fine del nazismo, la morte di Hitler e Mussolini. E poi il 27 gennaio 2015, giorno della Memoria: settant'anni dalla liberazione del campo di sterminio di Auschwitz. Tutto ciò non va dimenticato. Va ricordato e tramandato. E insegnato. Perciò il ministero dell'Istruzione insieme con l'Anpi, Associazione nazionale dei Partigiani, hanno deciso di firmare un protocollo d'intesa per promuovere e sviluppare progetti didattici nelle scuole per divulgare i valori della Costituzione repubblicana e gli ideali di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo.


Leggi la Notizia »

4 settembre 2014 - Mogliano Veneto (TV) - Cose e intelligenza delle cose. Il museo nel curricolo di geostoria.

4 settembre 2014 - Mogliano Veneto (TV) - Cose e intelligenza delle cose. Il museo nel curricolo di geostoria. La Rete delle geostorie a scala locale in collaborazione con il Museo di storia naturale e archeologia di Montebelluna (Tv), l'Associazione Clio ‘92 e l'Istresco organizza un seminario sul tema "Cose e intelligenza delle cose. Il museo nel curricolo di geostoria". L'incontro ha tra le sue finalità il sostegno alle ragioni di una didattica del e con il museo per la formazione storica, l'educazione al patrimonio e alla cittadinanza. Sul sito della Rete si può leggere il programma dettagliato e accedere all'iscrizione on line.


Leggi la Notizia »




 
Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilità | Copyright Clio92 - CF 93030890201 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere medio