Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
Associazione | LE TESI | PUBBLICAZIONI | STRUMENTI | STORIA DIGITALE | NEWS | AREA SOCI | FORUM |

Ricerca sul Sito

Ricerca


Ricerca Avanzata »

Area Soci

Area Clienti




Sei in: Home � Associazione » Iniziative pubbliche

Novembre 2015. Milanosifastoria - Seconda edizione dedicata alla storia del lavoro

SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO MILANOSIFASTORIA

MILANO:IL LAVORO, LA STORIA

(5 NOVEMBRE 2015 OTTOBRE 2016)

5 NOVEMBRE MILANO - SALA ALESSI (PALAZZO MARINO)

Giovedì 5 novembre c'è stata l'inaugurazione della seconda edizione 2015-2016 (Milano: il lavoro, la storia) del Progetto pluriennale Milanosifastoria e Seminario Che genere di lavoro? (

 

Motivazioni e scopi  

Perché dedicare la seconda edizione del Progetto  proprio alla storia del lavoro a Milano e in altre aree comparabili?

Anzitutto, per contribuire a riportare il lavoro, il diritto al lavoro e i diritti di lavoratori e lavoratrici, le culture e le politiche del lavoro in cima alle agende culturali, sociali, economiche e politiche milanesi, lombarde e italiane.

In secondo luogo, per approfondire il ruolo del lavoro (e delle sue culture e politiche) nel modello di sviluppo e diWelfare ambrosiano e nella storia ‘globale’ (ambientale, demografica, tecnologica, economica, sociale, politica e culturale) e ‘glocale’ (locale, regionale, nazionale, europea e planetaria) di Milano, grazie anche alle aperture comparative verso altre aree italiane e non.

In terzo luogo, per valorizzare le memorie e le ricerche interdisciplinari sulla storia del lavoro a Milano e in altre aree comparabili, il lavoro come bene culturale e i suoi luoghi come patrimonio storico.

In quarto luogo, per far dialogare le memorie spesso divise di cittadini, operatori educativi e varie categorie di lavoratori milanesi fra loro e con la ricerca storico-interdisciplinare e artistica e i media, andando oltre gli stereotipi.

Infine, per gettare un ponte fra diversi passati (pre-industriale, industriale, post-industriale), presente e futuro, favorendo l’orientamento professionale, culturale e civile e il dialogo fra persone di età, generazioni, provenienze e generi differenti.

Progettazione e coordinamento

La progettazione complessiva della seconda edizione e il coordinamento delle varie iniziative autonome (con propri promotori, collaboratori, curatori, relatori ecc.) che ne fan parte sono stati curati da un appositoCoordinamento organizzativo, composto da

* Patrizia Bortolini, Concetta Brigadeci, Ivana Brunato, Silvana Citterio, Cristina Cocilovo, Maurizio Gusso,Debora Migliucci, Antonella Olivieri, Mariangela Querin, Marilena Salvarezza e Andrea Terreni (Segreteria del Coordinamento Scientifico e Organizzativo di Rete MSFS);

* Maria Luisa Cavallazzi ed Elena Porta (Assessorato all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano – Settore Servizi Scolastici ed Educativi – Ufficio Progetti e Promozione Servizi);

* Giuseppina Corvino e Liliana De Ponti (Assessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano – Servizio Mercato del Lavoro, Capitale Umano e Sviluppo Economico);

* Ilaria De Palma, Patrizia Foglia e Barbara Romano (Assessorato alla Cultura del Comune di Milano – Servizio Musei Storici).

Fasi e programmi

* Progress sulla seconda edizione del Progetto Milanosifastoria (5 novembre 2015 – ottobre 2016)

* Prossime iniziative precedenti la Settimana di apertura della Seconda edizione

* Conferenza Stampa del 28 ottobre 2015 (con inizio alle ore 11.00, Sala Brigida, Palazzo Marino, Milano), con la partecipazione degli Assessori del Comune di Milano Francesco Cappelli, Filippo Del Corno e Cristina Tajani e, per la Rete Milanosifastoria, di Silvana Citterio e Maurizio Gusso: invito

* Settimana di apertura (Milano, Abbiategrasso/MI e Sesto San Giovanni/MI, 5 – 12 novembre 2015):programmi in progress; brochure e altri materiali 

La Settimana di apertura inizia con la giornata  del 5 novembre 2015 (Sala Alessi di Palazzo Marino, Milano).

L’inaugurazione (9.00 – 12.00) prevede i saluti istituzionali di Francesco Cappelli (Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano), Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura del Comune di Milano) e Cristina Tajani (Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano); la presentazione della seconda edizione del Progetto Milanosifastoria (Silvana Citterio e Maurizio Gusso); un’introduzione storiografica (Le trasformazioni del lavoro dall’Unità a oggi) con gli interventi di Stefano Musso eAdriana Nannicini.

Segue (12.00 – 13.00 e 14.00 – 16.00)  il Seminario Che genere di lavoro?, promosso da Unione Femminile Nazionale, con i saluti istituzionali di Anita Sonego (Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Milano) e Francesca Zajczyk (Delegata del Sindaco di Milano per le Pari Opportunità) e gli interventi di Fiorella Imprenti, Marilena Salvarezza, Raffaella Sarti e Angela Maria Stevani Colantoni.

Nei giorni dal 6 al 12 novembre 2015 si alterneranno seminari, tavole rotonde, incontri-dibattito, letture pubbliche, racconti scenici, lezioni multimediali, visite guidate a mostre, laboratori didattici ecc., in varie sedi significative dell’area metropolitana milanese.

Iniziative successive alla Settimana di apertura: programmi in progress

Tutta la documentazione sarà pubblicata in progress in questo sito e nella paginawww.facebook.com/milanosifastoria.

Tutte le iniziative sono gratuite e a partecipazione libera, nei limiti della capienza delle sedi.

La Rete Milanosifastoria

Il Progetto è promosso dalla Rete Milanosifastoria, costituita mediante un apposito Protocollo d’intesa. Il suo Coordinamento Scientifico e Organizzativo è attualmente formato dagli 81 rappresentanti di 52 soggetti collettivi:  ACLI (Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani) di Milano, ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) - Comitato Provinciale di Milano, Archeion Onlus – Amici dell’Archivio di Stato di Milano, Archivio del Lavoro – CGIL di Milano, ARCI (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana) di Milano, ASP (Azienda di Servizi alla Persona) Golgi-Redaelli (Milano), ASP IMMeSePAT (Azienda di Servizi alla Persona Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio), Associazione Aforisma (Milano), Associazione BiblioLavoro – CISL LombardiaAssociazione Culturale Quaderni Aperti (Milano), Associazione Scienza under 18(Milano), AUSER Insieme (Milano), Biblioteca Civica di Cologno Monzese (MI), Camera del Lavoro Metropolitana di Milano – CGIL (Confederazione Generale Italiana del Lavoro), Casa della Cultura (Milano),Casa editrice BBN (Torino), CeLIM (Centro Laici Italiani per le Missioni) – Milano, Centro Filippo Buonarroti(Milano), Centro Lumina Società Cooperativa (Milano), Centro Studi Schiavi di Hitler (Cernobbio/CO), CIDI(Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti) di Milano, Circolo De Amicis – Fondazione Aldo Aniasi(Milano), CISL (Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori) - Unione Sindacale Territoriale Milano Metropoli,Clio ’92CSBNO (Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest), FIAP (Federazione Italiana Associazioni Partigiane ) - Milano, FLC CGIL (Federazione Lavoratori della Conoscenza) di Milano, Fondazione Anna Kuliscioff (Milano), Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC) – Onlus(Milano), Fondazione Giacomo Brodolini (Milano), Fondazione ISEC (Istituto di storia dell’età contemporanea) di Sesto San Giovanni (MI), Fondazione “Per Leggere – Biblioteche Sud Ovest Milano” (Abbiategrasso/MI),Fondazione Pio Istituto dei Sordi (Milano), Fratelli dell’Uomo Onlus (Milano), ICEI (Istituto Cooperazione Economica Internazionale), ILSC (Istituto lombardo di storia contemporanea), INSMLI (Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia), IpR (Istituto pedagogico della Resistenza) di Milano, IRIS, Istituto Comprensivo Armando Diaz (Milano), Istituto Comprensivo Jacopo Barozzi (Milano), Istituto dei Ciechi di Milano, Mani Tese (con la consulenza scientifica del CRES/Centro ricerca educazione allo sviluppo)  Milano,Portare il Mondo a Scuola, Rete lombarda ELLIS (Educazioni, letterature e musiche, lingue, scienze storiche e geografiche), SIII (Seminario Interdisciplinare Interfacoltà Interuniversitario) – Milano, Società Cooperativa Sociale Paideia (Milano), Società Umanitaria, Teatro Officina - Associazione di cultura e spettacolo (Milano),UIL (Unione Italiana del Lavoro) - Camera Sindacale di Milano, Unione Femminile Nazionale (Milano) e“Zapruder” – Associazione Storie in Movimento.

Il Coordinamento Scientifico e Organizzativo nomina  al proprio interno una Segreteria, attualmente composta daPatrizia Bortolini, Concetta Brigadeci, Ivana Brunato, Silvana Citterio, Cristina Cocilovo, Maurizio Gusso,Debora Migliucci, Antonella Olivieri, Mariangela Querin, Marilena Salvarezza e Andrea Terreni.

Al  Comitato promotore di Milanosifastoria hanno attualmente aderito, oltre ai 52 soggetti collettivi (e ai loro 81 rappresentanti) membri del Coordinamento, anche altri 21 soggetti collettivi (e 46 loro referenti) e 44 persone aderenti per ora solo a titolo individuale, che hanno condiviso  un Documento di base, aperto a nuove sottoscrizioni. Tutti  i membri collettivi del Comitato promotore hanno diritto a designare uno o due rappresentanti (un titolare e un eventuale supplente) nel Coordinamento Scientifico e Organizzativo, se disponibili a parteciparvi effettivamente. Anche gli aderenti a titolo personale possono contribuire alle attività del Gruppo di progettazione della singola edizione di Milanosifastoria.

I soggetti collettivi che fanno parte del Comitato promotore (oltre a quelli che fanno parte del Coordinamento Scientifico e Organizzativo) sono attualmente i seguenti: AIIG (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia) di Milano, ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana) –  Sezione Lombardia, Archivio di Stato di Milano, Associazione Chiamale Storie (Milano), Associazione Culturale Askesis (Milano), Associazione Culturale Punto Rosso (Milano), Associazione d’Arte Varia Onlus Echi del Mondo (Milano), Associazione LAPSUS (Milano), Associazione Museo Lab6 (Milano), Associazione NonUnoDiMeno (Milano), Associazione Scuola Stoppani (Milano), Compagnia teatrale bovisateatro (Milano), “École”, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori (Milano), GAAm (Gruppo Archeologico Ambrosiano) di Milano, Istituto Comprensivo Statale Via Pareto di via Gallarate 15 (Milano), Istituto Professionale Bertarelli (Milano), OHST (Office for History of Science and Technology) - University of California (Berkeley), SIEM (Società Italiana per l’Educazione Musicale), SISLav (Società Italiana di Storia del Lavoro) e “Vivalascuola”.

Le adesioni al Documento di base e al Comitato promotore e/o al Coordinamento Scientifico e Organizzativo e/o alle Commissioni del Gruppo di progettazione della prima edizione di Milanosifastoria vanno inviate amilanosifastoria@libero.it, o a info@storieinrete.org.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a milanosifastoria@libero.it, oppure a info@storieinrete.org.

 

 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo